Cyberbullismo

#5

Cos'è

Con il termine “cyberbullismo” ci si riferisce a tutte quei comportamenti immorali e intenzionali messi in atto via internet; tutti quegli abusi che danneggiano o vogliono mettere in ridicolo un minore o un gruppo di minori.

Rientrano nei comportamenti del cyberbullismo:

  • pressioni;
  • aggressioni;
  • molestie;
  • ricatti;
  • insulti;
  • denigrazione;
  • diffamazione;
  • furto di identità;
  • alterazione, acquisizione illecita, manipolazione o trattamento illecito di dati personali.

In cosa si caratterizza il cyberbullismo

Il cyberbullismo è una forma grave e patologica di atteggiamenti prevaricatori tra minori. Queste condotte sono poste in essere online e possono estendersi alla vita reale, ovvero sui social network o su gruppi di messaggistica come Whatsapp, Snapchat, Facebook Messenger, Instagram etc. Una sorta di prepotenza virtuale che può rappresentare un illecito civile o penale.

È possibile che chi mette in atto questi comportamenti (solitamente un bullo) diffonda contenuti on line aventi ad oggetto anche uno o più componenti della famiglia del minore, con lo scopo di isolarlo. Le vittime, sentendosi attaccate e messe in ridicolo, spesso cadono in uno stato di profondo disagio e turbamento. Continui episodi di cyberbullismo possono portare al minore danni psicologici non indifferenti, come stati depressivi o, nei casi peggiori, intenzioni suicide.

Le pene

Il cyberbullismo è una modalità con cui vengono posti in essere i reati di violenza privata, minaccia, estorsione, stalking, diffamazione, furto d’identità, trattamento illecito di dati personali oppure illeciti civili quali danno all’immagine o alla reputazione. Le pene dunque possono variare e sono quelle previste per i singoli reati. Questa particolare modalità di compimento della condotta illecita dà la possibilità alla vittima di chiedere la rimozione del contenuto illecito molto più rapidamente di quanto avviene di solito e di procedere con l’ammonimento da parte del Questore.

#3

Sei vittima di cyberbullismo?
Fatti aiutare!

Scopri la formula di Difesa Legale Digitale

Raccogli informazioni

Consulta la nostra mini-guida, scopri come operiamo e raccogli informazioni sul caso e sul tuo hater

Facci valutare il tuo caso

Compila il nostro questionario e attendi la nostra valutazione

Ci occupiamo di tutto noi

in caso di valutazione positiva, ti aiuteremo noi a tutelare i tuoi diritti e richiedere un giusto risarcimento; anticiperemo le spese necessarie e ci pagherai solo se otterrai il risarcimento

#3

SERVIZI

Come possiamo aiutarti

Disponibili dalla tua area personale e inclusi nell’offerta di Difesa Legale Digitale.

Difesa Legale Digitale

Legalizzazione forense delle prove

Diffida online

Feedback digitale immediato

Take-down dei contenuti offensivi

supporto

Se il tuo caso non soddisfa i requisiti per fruire della nostra soluzione o se temi per la tua incolumità, ricordati che hai a disposizione diverse opzioni:

Contatti

Carabinieri

Forze dell' ordine

Ad esempio, puoi rivolgerti alle Forze dell’Ordine oppure ai Centri di Ascolto o Antiviolenza presenti nei Consultori e nelle ASL.

Per quanto riguarda i contenuti online, inoltre, puoi rivolgerti al Garante per la Protezione dei Dati, l’autorità amministrativa che assicura la tutela dei diritti, delle libertà fondamentali e il rispetto della dignità nel trattamento dei dati personali. Potrai domandare la rimozione dei contenuti dannosi anche al soggetto che tratta i dati, al gestore del sito internet ed al gestore del social media, che hanno l’obbligo di rimuoverlo entro 48 ore.

#3

Cerca Sulla Mappa

Consulta la mappa delle associazioni

Chi Odia Paga mette a disposizione degli utenti Odiopedia, la mappa delle associazioni contro l'odio. Inserendo la tua città di residenza potrai scoprire i centri di supporto più vicini a te, come associazioni di categoria, centri antiviolenza o di ascolto. Se hai bisogno, rivolgiti alle risorse sul territorio più vicine a te.

#3

  • Cyber Stalking

  • Revenge Porn

  • Cyberbulling

  • Diffamazione

  • Hate Speech

  • Estorsione

Il cyber-stalking è una forma di persecuzione messa in atto tramite l’uso di internet o altri mezzi elettronici al fine di molestare e perseguitare una vittima prescelta. Si realizza attraverso l'invio di messaggi privati o mediante diffusione di commenti o post riguardanti la vittima. Si configura laddove ingeneri nella vittima uno stato di paura e ansia tale da compromettere il normale svolgimento dlele attività quotidiane o la induca a modificare le proprie abitudini di vita.

Scopri di piú
#3

Hai dubbi?

Visita la sezione FAQ o scrivi a

support@chiodiapaga.it